Letture del Giorno

Mercoledì 23 Giugno : Libro della Genesi 15,1-12.17-18.
23/06/2021

In quei giorni, fu rivolta ad Abram in visione questa parola del Signore: "Non temere, Abram. Io sono il tuo scudo; la tua ricompensa sarà molto grande". Rispose Abram: "Mio Signore Dio, che mi darai? Io me ne vado senza figli e l'erede della mia casa è Eliezer di Damasco". Soggiunse Abram: "Ecco a

Mercoledì 23 Giugno : Salmi 105(104),1-2.3-4.6-7.8-9.
23/06/2021

Lodate il Signore e invocate il suo nome, proclamate tra i popoli le sue opere. Cantate a lui canti di gioia, meditate tutti i suoi prodigi. Gloriatevi del suo santo nome: gioisca il cuore di chi cerca il Signore. Cercate il Signore e la sua potenza, cercate sempre il suo volto. Voi stirpe di

Mercoledì 23 Giugno : Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 7,15-20.
23/06/2021

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produc

Mercoledì 23 Giugno : Sant'Ignazio d'Antiochia
23/06/2021

Impegnatevi a riunirvi più di frequente nell'azione di grazie e di gloria verso Dio. Quando vi riunite spesso, le forze di Satana vengono abbattute e il suo flagello si dissolve nella concordia della fede. Niente è più bello della pace nella quale si frustra ogni guerra di potenze celesti e terrestr

Martedì 22 Giugno : Libro della Genesi 13,2.5-18.
23/06/2021

Abram era molto ricco in bestiame, argento e oro. Ma anche Lot, che andava con Abram, aveva greggi e armenti e tende. Il territorio non consentiva che abitassero insieme, perché avevano beni troppo grandi e non potevano abitare insieme. Per questo sorse una lite tra i mandriani di Abram e i mandrian

Avvisi della Parrocchia

Inserisci qui il titolo dell'avviso
08/09/2020 Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui il titolo dell'avviso
23/08/2020 Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui il titolo dell'avviso
18/08/2020 Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui il titolo della news
27/07/2020 Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui il titolo della news
27/07/2020 Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui il titolo della news
29/06/2020 Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

Inserisci qui la descrizione del tuo articolo, avviso, o news

News di Vita Cristina

Corridoi umanitari, arrivati oggi 45 profughi dal Niger. Tra loro 22 bambini
E’ il secondo corridoio umanitario proveniente dal Niger ma il primo in tempo di riaperture e nuove speranze per la fine della pandemia. Si tratta di 45 profughi di otto diverse nazionalità (Sudan, Repubblica Centrafricana, Eritrea, Etiopia, Ciad, Camerun, Mali e Nigeria), molti dei quali passati at

E’ il secondo corridoio umanitario proveniente dal Niger ma il primo in tempo di riaperture e nuove speranze per la fine della pandemia. Si tratta di 45 profughi di otto diverse nazionalità (Sudan, Repubblica Centrafricana, Eritrea, Etiopia, Ciad, Camerun, Mali e Nigeria), molti dei quali passati at

Papa all’udienza: “Le piccole comunità sono il lievito della cultura cristiana”
“Mi auguro che con questo itinerario della preghiera siamo riusciti a pregare meglio, a pregare un po’ di più”. Così il Papa, a braccio, ha commentato “il lungo itinerario dedicato alla preghiera”, che si è concluso con l’udienza di mercoledì scorso, e ha dato inizio ad un nuovo ciclo di catechesi,

“Mi auguro che con questo itinerario della preghiera siamo riusciti a pregare meglio, a pregare un po’ di più”. Così il Papa, a braccio, ha commentato “il lungo itinerario dedicato alla preghiera”, che si è concluso con l’udienza di mercoledì scorso, e ha dato inizio ad un nuovo ciclo di catechesi,

Papa Francesco: “Il Signore non va mai in pensione”
“Anche quando tutto sembra buio, come in questi mesi di pandemia, il Signore continua ad inviare angeli a consolare la nostra solitudine e a ripeterci: ‘Io sono con te tutti i giorni’”. Ad assicurarlo è il Papa, che nel primo messaggio per la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani, in programma

“Anche quando tutto sembra buio, come in questi mesi di pandemia, il Signore continua ad inviare angeli a consolare la nostra solitudine e a ripeterci: ‘Io sono con te tutti i giorni’”. Ad assicurarlo è il Papa, che nel primo messaggio per la Giornata mondiale dei nonni e degli anziani, in programma

Il dolore e le scuse dei vescovi del Canada: “Come Chiesa abbiamo fallito”. Ma al premier Trudeau non basta
“Sono senza parole per descrivere la situazione. Nelle ultime settimane ho letto e ho ascoltato per capire meglio la realtà delle scuole residenziali ma anche l’impatto che questo sistema ha avuto sui popoli indigeni. Come vescovo, mi unisco ad altri vescovi e leader religiosi in Canada, per esprime

“Sono senza parole per descrivere la situazione. Nelle ultime settimane ho letto e ho ascoltato per capire meglio la realtà delle scuole residenziali ma anche l’impatto che questo sistema ha avuto sui popoli indigeni. Come vescovo, mi unisco ad altri vescovi e leader religiosi in Canada, per esprime

The Canadian bishops’ apologies and sorrow: “As a Church, we have failed.” But this is not enough for Prime Minister Trudeau
“I am at a loss for words to describe the situation. In the past few weeks, I have been reading more and listening to better understand the reality of the residential schools but also the impact it had on the Indigenous peoples. As a bishop, I join with other bishops and religious leaders in Canada,

“I am at a loss for words to describe the situation. In the past few weeks, I have been reading more and listening to better understand the reality of the residential schools but also the impact it had on the Indigenous peoples. As a bishop, I join with other bishops and religious leaders in Canada,

Schmit (Commissione): “Troppe disuguaglianze in Europa. Dobbiamo dare opportunità ai giovani”
“Il Recovery si deve tradurre in garanzie per i cittadini affinché abbiano un lavoro, un salario dignitoso, per assicurare a loro e ai figli un futuro”. È l’appello del commissario Ue per il Lavoro, Nicolas Schmit, durante un incontro, a Bruxelles, con il Sir sui piani per la ripresa Ue e il lancio

“Il Recovery si deve tradurre in garanzie per i cittadini affinché abbiano un lavoro, un salario dignitoso, per assicurare a loro e ai figli un futuro”. È l’appello del commissario Ue per il Lavoro, Nicolas Schmit, durante un incontro, a Bruxelles, con il Sir sui piani per la ripresa Ue e il lancio

Schmit (Commission): “Too many inequalities in Europe. We must create opportunities for young people”
“The Recovery Fund must be translated into job creation and decent wages for citizens to ensure a future for themselves and their children”, said EU Commissioner for Jobs and Social Rights Nicolas Schmit during a meeting in Brussels with SIR on EU recovery strategies and the launch of a European Pla

“The Recovery Fund must be translated into job creation and decent wages for citizens to ensure a future for themselves and their children”, said EU Commissioner for Jobs and Social Rights Nicolas Schmit during a meeting in Brussels with SIR on EU recovery strategies and the launch of a European Pla

Enrichetta torna a casa. Alla basilica di Santa Prassede una tomba per la Serva di Dio Beltrame Quattrocchi
Enrichetta torna a casa. La Serva di Dio Enrichetta Beltrame Quattrocchi dal cimitero del Verano (Roma) torna nella suggestiva Basilica di Santa Prassede in Roma, scrigno di fede, arte e cultura. La cerimonia di traslazione avverrà il 23 giugno e così i resti mortali dell’ultima figlia dei beati Bel

Enrichetta torna a casa. La Serva di Dio Enrichetta Beltrame Quattrocchi dal cimitero del Verano (Roma) torna nella suggestiva Basilica di Santa Prassede in Roma, scrigno di fede, arte e cultura. La cerimonia di traslazione avverrà il 23 giugno e così i resti mortali dell’ultima figlia dei beati Bel